Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri

+39 346 7317369 musicaselle@gmail.com

Menu

Enrico Cordioli Insegnante del Corso di Chitarra Classica alla Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri Caselle di Sommacampagna Verona

Enrico Cordioli

Nato nel 1990 a Villafranca di Verona, inizia gli studi musicali in giovane età sotto la guida della chitarrista Michela Cordioli. Si iscrive in seguito al Conservatorio Lucio Campiani di Mantova dove
termina con il massimo dei voti il primo ed il secondo livello accademico sotto la guida del Maestro Eros Roselli.
Dal 2009 ad oggi ha frequentato svariati corsi di perfezionamento con diversi Maestri delle sei corde, tra cui: Alan Neeve, Thomas Koenigs, Margarita Escarpa, Paolo Pegoraro, Stefano Viola,
Marco Socias e Arturo Tallini. Tuttora, sotto la guida di quest’ultimo, continua ad approfondire lo studio della chitarra.
Svolge un’attività concertistica come solista e in formazione. Dal 2011, insieme a Stefano Quaini, ha formato il Cordioli – Quaini Guitar duo. Con questa formazione ha conseguito il secondo premio al V° Concorso Internazionale di Esecuzione musicale “Giovani musicisti” di Treviso nella categoria “musica da camera” ed il primo premio al 2° concorso nazionale di musica da camera “Myriam e Pierluigi Vacchelli”. Ha vinto inoltre la borsa di studio “Charles Haimoff ” indetta nel 2014 dal conservatorio di Mantova e nello stesso anno ha rappresentato quest’ultima istituzione in una
trasmissione televisiva su RAI UNO.
Ha partecipato e ottenuto un favorevole consenso dal pubblico in numerose rassegne e concerti tra i quali si ricordano il Festival di Bellagio e del lago di Como e il Festival dell’estate musicale del conservatorio di Mantova.
Come solista, nel 2013 ha ottenuto il primo premio al concorso nazionale “Giovani Musicisti” di Legnago (VR), nel 2014 il secondo premio al concorso nazionale “Riviera Etrusca” a Piombino (LI)
e nel 2015 il secondo premio all’European Music Competition della città di Moncalieri (TO).
Si dedica inoltre all’insegnamento della chitarra in varie scuole della provincia di Verona.